COMPENSO DELL’AVVOCATO IN MEDIAZIONE
  • 2014 jordan 3
  • Nike Free Run
  • Nike Lebron 11
  • Lebron James X Shoes
  • Jordan Retro 11
    • 0

      COMPENSO DELL’AVVOCATO IN MEDIAZIONE

        Il decreto del Ministero della Giustizia 8 marzo 2018, n. 37, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile introduce nuovi criteri per la liquidazione dei compensi per la professione forense. In materia di Mediazione: l’attività svolta dall’avvocato nella procedura di mediazione è di regola liquidata in base ai parametri previsti dalla nuova tabella appositamente inserita nel D.M. 55 (tabella 25-bis). Il compenso è calcolato in relazione al valore della procedura ed alla fase della mediazione alla quale l’avvocato ha partecipato: Fase di attivazione ovvero partecipazione al primo incontro; Fase della negoziazione ovvero  oltre il primo incontro; Accordo ovvero sottoscrizione del […]

    • 0

      REVOCA DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO : OBBLIGATORIO EFFETTUARE LA MEDIAZIONE

          Per controversie Condominiali l’esperimento del tentativo di mediazione è obbligatorio a pena di inammissibilità della domanda giudiziale. Secondo la Corte di Cassazione tale obbligo sussiste anche quando la controversia ha ad oggetto la revoca dell’amministratore di condominio. Corte di Cassazione, ordinanza del 18-01-2018 n. 1237/2018

    • 0

      LA PRESENZA PERSONALE DELLE PARTI E’ NECESSARIA AL PRIMO INCONTRO DI MEDIAZIONE

        Per il corretto   svolgimento della mediazione appare necessario che al primo incontro innanzi al mediatore siano presenti le parti personalmente assistite dal difensore.. La partecipazione in mediazione costituisce infatti attività personalissima che la parte non può delegare al difensore. Doveroso altresì segnalare che una consistente parte della giurisprudenza ritiene assolutamente necessaria, pena la nullità dell’intera procedura, la presenza personale delle parti.

    • 0

      MEDIAZIONE DELEGATA DAL GIUDICE E’ NECESSARIO SUPERAMENTO DEL PRIMO INCONTRO

      Tribunale di Reggio Emilia, ordinanza 26.04.2017 TRIBUNALE ORDINARIO DI REGGIO EMILIA II SEZIONE CIVILE Il Giudice dott. Simona Boiardi, a scioglimento di riserva, ha pronunciato la seguente ordinanza ritenuto che l’eccezione preliminare di incompetenza territoriale può essere decisa unitamente al merito; ritenuto che non ricorrano i presupposti per disporre la riunione, richiesta da parte opponente, con il giudizio pendente innanzi al Tribunale di Verona tenuto conto che la riunione tra cause connesse, ex art.274 cpc, è prevista solo con riferimento a procedimenti che pendono innanzi al medesimo Tribunale mentre nel caso in esame si tratta di procedimenti pendenti innanzi a […]

    • 0

      IL CONSIGLIO DI STATO RIPRISTINA LE SPESE DI AVVIO

      il Consiglio di Stato con Ordinanza n. 1694 del 22 aprile 2015, nel sospendere parzialmente l’esecutività della sentenza del TAR Lazio n. 1351/2015, ha affermato che sono dovute, per il primo incontro di mediazione, le spese di avvio e le spese vive documentate. Ordinanza n. 1694 del 22 aprile 2015 Sentenza TAR Lazio n. 1351/2015 del 23 gennaio 2015 Decreto n. 180 del 18 ottobre 2010  

    • 0

      Nuovo attacco alla Mediazione: cerchiamo di sopravvivere

      La sentenza nr. 1351 del 23.01.15 del TAR Lazio ha annullato alcune norme del D.M. 180/10 in materia di mediazione. In particolare in virtù di detta sentenza è stata annullata la parte del DM in cui era previsto che tanto l’istante quanto il chiamato sono tenuti a versare le spese di avvio (i noti 40 euro oltre IVA o 80 oltre IVA in caso di valore della procedura superiore ai 250.000,00 euro) prima del primo incontro ed a prescindere dall’esito del primo incontro. Ove la mediazione prosegua dopo il primo incontro saranno dovute (come prima) tanto le spese di avvio […]

    • 0

      Regolamento in vigore dal 01.03.2015

      Regolamento in vigore dal 01.03.2015

    • 0

      Più garanzie a favore di chi si rivolge alla Mediazione

      Il 23 settembre 2014 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale 4 agosto 2014, n. 139, recante modifiche al D.M.180/2010. Diverse sono le modifiche apportate al D.M. 180/2010. Ci teniamo a segnalare che Mediaconciliatio era già “in regola” con quanto soltanto oggi previsto per legge: ulteriore conferma di serietà e di attenzione. Di seguito elenchiamo le più rilevanti novità: – E’ stato previsto che l’Organismo debba garantire un capitale minimo di 10.000 euro, in sostituzione di “quello la cui sottoscrizione è necessaria alla costituzione di una società a responsabilità  limitata”; – Ciascun Organismo iscritto ha l’obbligo di comunicare al Ministero, alla fine di ogni […]

    • 0

      Posticipiamo al primo gennaio il piccolo aumento.

      A far data dal 23 settembre 2013 il Ministero ha previsto un piccolo aumento dei costi della mediazione: per le procedure di valore superiore ai 250.000,00 Euro le spese di avvio (che tutte le parti sono tenute a corrispondere) sono state aumentate da 40,00 ad 80,00 Euro oltre IVA. Poca cosa, ad onor del vero, rispetto ai continui (e molto più consistenti) aumenti dei costi dei giudizi, ma comunque un ulteriore piccolo “scoglio”. Presso il nostro Organismo continueremo ad applicare le vecchie indennità (quindi spese di avvio fisse di Euro 40,00 oltre IVA) fino al 31.12.2014 e solo alle procedure […]

    • 0

      Analisi sulle statistiche della mediazione civile del 1° trimestre 2014

      Il Ministero della Giustizia ha pubblicato le statistiche relative all’attività degli organismi di mediazione del primo trimestre 2014

    2014 Aj Shoes jordan 11 low