SPESE DELLA MEDIAZIONE
  • 2014 jordan 3
  • Nike Free Run
  • Nike Lebron 11
  • Lebron James X Shoes
  • Jordan Retro 11
  • SPESE DELLA MEDIAZIONE

    SPIEGAZIONI E TABELLA

    Come modificate dal 26 agosto 2011

     

    1. I costi del procedimento (detti, complessivamente, indennità) si dividono in spese di avvio e spese di mediazione. Ove venga deciso (solo se col consenso esplicito di tutte le parti) di nominare un esperto, il costo di tale prestazione sarà equamente suddiviso tra le parti che saranno responsabili in solido del saldo delle spese e competenze dell’esperto, manlevando Mediaconciliatio per tale onere. Anche a garanzia di imparzialità, equidistanza ed equità, tutte le parti del procedimento sono tenute al pagamento della indennità del medesimo importo, restando inteso che più soggetti che facciano parte del medesimo centro di interessi costituiscono una sola parte.

    2. Per le spese di avvio, a valere sulla indennità complessiva, e’ dovuto da ciascuna parte un importo di euro 40,00 oltre IVA  che e’ versato dall’istante al momento del deposito della domanda di mediazione e dalla parte chiamata alla mediazione al momento della sua adesione al procedimento.

    3. Per le spese di mediazione e’ dovuto da ciascuna parte l’importo indicato nella tabella che segue.

    4.L’importo massimo delle spese di mediazione per ciascuno scaglione di riferimento, come determinato a norma della medesima tabella :

    a) può essere aumentato in misura non superiore a un quinto tenuto conto della particolare importanza, complessità o difficoltà dell’affare;

    b) deve essere aumentato in misura non superiore a un quarto in caso di successo della mediazione;

    c) deve essere aumentato di un quinto nel caso di formulazione della proposta ai sensi dell’articolo 11 del decreto legislativo;

    d) deve essere ridotto a euro quaranta oltre IVA per il primo scaglione e ad euro cinquanta oltre IVA per tutti gli altri scaglioni  quando nessuna delle parti chiamate dall’istante a partecipare alla procedura partecipa  al procedimento.

    5. Si considerano importi minimi quelli dovuti come massimi per il valore della lite ricompreso nello scaglione immediatamente precedente a quello effettivamente applicabile; l’importo minimo relativo al primo scaglione e’ liberamente determinato.

    6. Gli importi dovuti per il singolo scaglione non si sommano in nessun caso tra loro.

    Il valore della lite è indicato nella domanda di mediazione a norma del codice di procedura civile (artt. 10 e ss CpC).

    Qualora il valore non sia indicato oppure risulti indeterminato o indeterminabile, oppure vi sia una notevole e motivata divergenza tra le parti sulla stima, si utilizza lo scaglione per valori tra 50.000,00 e 250.000,00 salvo che il responsabile di Mediaconciliatio non decida di applicare un diverso valore (comunque entro il limite di euro 250.000,00) e lo comunichi tempestivamente alle parti.

    Le spese di mediazione sono corrisposte, in misura non inferiore alla metà, al momento del deposito dell’istanza o dell’adesione alla mediazione.

    Ogni istanza di mediazione o di adesione alla mediazione che non sia corredata del suddetto versamento si intenderà come non ricevibile ed inefficace ad ogni e qualunque effetto e/o fine fino al momento del versamento.

    Il saldo dovrà avvenire prima della firma da parte del Mediatore del verbale di conciliazione (positivo o negativo) e, comunque, prima del ritiro di copia di detto verbale.

    Le spese di mediazione comprendono l’onorario del mediatore per l’intero procedimento indipendentemente dal numero di incontri svolti. Esse rimangono fisse anche nel caso di mutamento del mediatore nel corso del procedimento ovvero nel caso di nomina di un collegio di mediatori, di nomina di uno o più mediatori ausiliari, ovvero di nomina di un diverso mediatore per la formulazione della proposta ai sensi dell’art. 11 del D. lgs 28/2010.

    Le spese di mediazione indicate nella tabella riepilogativa che segue sono tutte dovute in solido da ciascuna parte che ha aderito al procedimento. Ai fini della corresponsione dell’indennità, quando più soggetti rappresentano un unico centro di interessi si considerano un’unica parte

    VALORE DELLA LITEINDENNITA'
    (ciascuna parte)
    SPESE DI AVVIO
    (ciascuna parte)
    Fino a € 1.000,00€ 40,00€ 40,00
    Da € 1.000,01 a € 5.000,00€ 80,00€ 40,00
    Da € 5.000,01 a € 10.000,00€ 130,00€ 40,00
    Da € 10.000,01 a € 25.000,00€ 200,00€ 40,00
    Da € 25.000,01 a € 50.000,00€ 360,00€ 40,00
    Da € 50.000,01 a € 250.000,00€ 600,00€ 40,00
    Da € 250.000,01 a € 500.000,00€ 900,00€ 80,00
    Da € 500.000,01 a € 2.500.000,00€ 1.700,00€ 80,00
    Da € 2.500.000,01 a €
    5.000.000,00
    € 2.200,00€ 80,00
    Oltre € 5.000.000,01€ 3.800,00€ 80,00

    L’ammontare delle indennità può essere rideterminato ogni tre anni in riferimento alla variazione Istat, ai sensi dell’articolo 17 d.lgs. 28/2010.

    Mediaconciliatio si riserva il diritto di modificare il proprio tariffario (pur sempre entro i limiti massimi imposti dal Ministero) in qualunque momento. Resta inteso che ad ogni mediazione verrà applicato il tariffario in vigore al momento del deposito della istanza, restando ininfluenti eventuali modifiche -in più o in meno- che intervengano durante il corso della procedura.

    Quando la procedura renda necessario e/o opportuno l’invio di  raccomandate, Mediaconciliatio richiederà un rimborso di Euro 10,00 oltre IVA per ciascuna raccomandata.

    Mediazione online: teleconferenza al costo di 25,00 oltre IVA

    2014 Aj Shoes jordan 11 low